ISAB S.r.l.
ISAB S.r.l.

Informazioni generali

ISAB S.r.l. è costituito da tre siti produttivi denominati "Impianti SUD", "Impianti NORD" e "IGCC" (Integrated Gasification Combined Cycle) tra di loro interconnessi mediante un sistema di oleodotti.

Le materie prime sono normalmente ricevute tramite petroliere. Dopo l'attracco della petroliera, ha inizio la discarica delle materie prime, che, mediante oleodotti dedicati, vengono inviate in serbatoi della capacità di 80—150 metri cubi. 

Da qui il grezzo viene inviato agli impianti di raffinazione dove, attraverso una serie di processi quali la distillazione, la desolforazione, la conversione, viene lavorato e trasformato in prodotti finiti quali GPL, benzina verde, kerosene, gasolio e olio combustibile.

L'impianto IGCC produce energia elettrica mediante una centrale della potenza di 540 MW, che può utilizzare come combustibile il gas proveniente daI processo di gassificazione del TAR (asfalto) o il gas naturale.

Il progetto IGCC è stato sviluppato per ridurre al minimo l'impatto sull'ambiente del sito industriale di ISAB.